(85) 3215 - 4515

Mamas

Riduzione del Seno

INDICAZIONI:
Questa chirurgia è estetica e ricostruttiva ed è indicata per il seno grande che con il passar del tempo presenta ptosi (seno cascante), generando disturbi di postura e dolori alla colonna vertebrale con la concorrenza dell’eccesso di peso, molte volte, si presenta una asimmetria (un seno differente dall’altro) oppure ancora un aumento smisurato della dimensione dell’areola che può essere corretto chirurgicamente. Viene realizzata in donne a partire dai sedici anni e in casi speciali è raccomandata come intervento complementare nel trattamento profilattico di alcune malattie del seno.

OBIETTIVI:
Dare alla paziente un seno ben proporzionato con armonia estetica, adeguato al suo fisico, con una corretta dimensione, forma, volume e posizione. Dando la possibilità così di un miglioramento dell’autostima e della bellezza del corpo.

TECNICHE:
Esistono numerose tecniche che possono essere impiegate per questo tipo di chirurgia e il chirurgo deve impiegare la tecnica opportuna per la tipologia del fisico, del seno e che si concili con il desiderio della paziente. In questo tipo di procedimento, sono asportati gli eccessi di pelle, di tessuto ghiandolare e grasso. Le tecniche chirurgiche, che determinano il tipo e la dimensione della cicatrice, variano in funzione del volume mammario e del grado di flaccidità cutanea. Si possono ottenere cicatrici a forma di “1”, “T” invertito o periareolare. Per i seni molto grandi e cadenti, in generale si utilizza la tecnica a “T” invertito. Quando il seno è appena cascante normalmente sono adottate le tecniche a “L” o a “1”, che lasciano cicatrici piuttosto minori. In ogni caso, le cicatrici sono ben posizionate dal chirurgo in maniera tale da essere meno visibili.

RISULTATI:
I miglioramenti già cominciano a essere notati dopo i primi trenta giorni con una diminuzione dell’edema (gonfiore). Entro il 6° e il 12° mese il seno assume il suo aspetto definitivo e con il termine del processo cicatriziale la forma, la consistenza, il volume e la sensibilità.

PERIODO DI DEGENZA IN OSPEDALE:
24 ore

ANESTESIA:
Generale, peridurale o in casi speciali locale con sedazione assistita.

TEMPI DELL’ INTERVENTO CHIRURGICO:
Variabili a seconda del tipo di seno, ma mediamente circa 3 ore.

POST-OPERATORIO:
Essendo seguite le direttive mediche, il post-operatorio non è doloroso in genere. La nostra prescrizione è la seguente:
- CEFALEXINA 500mg 1 compressa da 6/6hs. per 7 giorni.
- TYLENOL o paracetamolo da 750 mg da 8/8hs in caso di colore
- TILEX 30 mg da 8/8hs
- VITAMINA C 500mg /giorno

RIPOSO:
Usare il reggiseno per 24 ore al giorno per tre mesi.
Non sollevare le braccia, oltre i 90 gradi, per 20 giorni (chiedere aiuto ad un’altra persona per lavare e pettinare i capelli).
Non dormire proni o sul seno.
Non prendere sole per tre mesi.
Non sollevare pesi.
Usare vestiti leggeri.
Attività domestiche: non lavare le stoviglie, spostare mobili, passare la scopa o fare qualunque pulizia di casa per 30 giorni.
Non andare in palestra o fare qualsiasi tipo di sforzo per 30 giorni ritornando all’attività pian piano, consultarsi sempre prima di ritornare all’attività.
Non guidare per 30 giorni.
Non prendere bambini in braccio per 30 giorni.
Evitare la folla.
Non andare in spiaggia, né entrare in mare o in piscina o fare bagni in immersione per 30 giorni.

USO DELLA PROTEZIONE SOLARE:
A partire dal momento in cui è concesso di andare in spiaggia, usare creme con fattori di protezione 30, 40, 50, passandoli sulle cicatrici sotto il bikini, per un periodo di 6 mesi.

BAGNO PER LA PULIZIA DEL CORPO:
(nelle 48 ore) Fare il bagno (doccia) con “soapex” sempre prima di fare la medicazione.

MEDICAZIONI E CURA DELLE CICATRICI:
Nelle 48 ore, rimuovere solo le garze lasciando le bende di “micropore” che sono poste a diretto contatto con la ferita, dopo il bagno, asciugare bene gli strati di “micropore” com un asciugamano pulito e asciugacapelli (aria fredda), subito dopo passare alcol e collocare nuovamente garze e “micropore” sulle ferite e nell’areola. Questo tipo di medicazione deve essere fatta finchè vengono rimossi tutti i punti (da 7 a 15 giorni).

DOPO LA RIMOZIONE DEI PUNTI:
Usare crema idratante da applicare su tutto il seno, una o due volte al giorno facendo un leggero massaggio circolare sulle cicatrici. Usare olio di rosa moscato o contractubex, passandolo sulle cicatrici 3 volte al giorno (migliora la qualità della cicatrice).

Clique aqui e tire suas dúvidas com a gente no WhatsApp 98754-9660 Botão de WhatsApp